池西言水 – Ikenishi Gonsui (1650-1722)

(1)
Giapponese:
卯の花も
白し夜中の
天の川

Traslitterazione:
U no hana mo
Shiroshi yonaka no
Ama-no-gawa

Traduzione:
Anche i fiori di deutzia
sono bianchi. E nel mezzo della notte
la Via Lattea.

Nota: Il fiore di “u” è la deutzia crenata, un fiore di color bianco candido e usato a scopo ornamentale per la sua bellezza. Negli Haiku indica la stagione estiva.

(2)
Giapponese:
鯉はねて
水静か也
郭公

Traslitterazione:
Uo hanete
Mizu shizuka-nari
Hototogisu

Traduzione:
Il guizzo di una carpa…
Sull’acqua torna il silenzio,
un cuculo…

Nota: Hototogisu è genericamente il “cuculo” e più precisamente il “cuculo minore”. Negli Haiku può indicare sia l’estate, sia l’autunno.

(3)
Giapponese:
あさましや
蟲鳴く中に
尼ひとり

Traslitterazione:
Asamashi ya
Mushi naku naka ni
Ama hitori

Traduzione:
Che pena…
Tra le voci degli insetti
una monaca sola…

(4)
Giapponese:
木枯らしの
果てはありけり
海の音

Traslitterazione:
Kogarashi no
Hate wa arikeri
Umi no oto

Traduzione:
Il vento d’inverno
avrà una sua fine:
il mugghio del mare.

Nota: “Mùgghio” indica, in particolare, l’ululato, il fragore di un mare in tempesta e dei flutti che s’infrangono.
Qui, la “fine” è il punto d’arrivo del freddo vento invernale. Il momento finale in cui si disperderà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: